Il sito sulle osterie
piú seguito
d'Italia

Proverbio del giorno

Ritorna
al portale



Scopri le offerte del Portale delle OSterie


Idee per migliorare il locale

--

 

Ci sono difetti che, sfruttati bene, brillano più della stessa virtù ( F. de la Rochefoucauld).

Ecco alcune ambientazioni di osterie o locande: clicca qui.

Oltre alle moltissime idee che troverete nel Manuale per Aprire un'Osteria, a seguire un elenco con breve descrizione delle varie idee o suggerimenti proposti per rendere piacevole, esteticamente e dal punto di vista funzionale, il locale in cui riceviamo i nostri amici/clienti:

 

  • Mettere alle pareti, al posto delle stampe o dei quadri, alcune vetrinette o elementi espositivi per prodotti di produzione propria o locale da poter vendere o proporre al cliente quale ulteriore servizio al tavolo (esempio grappe, liquori, ecc.) oppure per asporto o per regalo (prodotti in barattolo, conservati, ecc.) Vedi esempio
  • Con le stesse finalità utilizzate le pareti per esporre qualche bacheca con collezioni vostre o comunque riferite al tema del locale. Tutti abbiamo il piacere di collezionare qualche cosa e quanto esposto potrà attirare molto l'attenzione dei clienti, specie se la collezione è originale o molto particolare.
  • Identificare una zona del locale in cui realizzare una piccola scaffalatura, come d'uso in tempi passati, dove esporre e finalizzare alla vendita, oggetti e/o prodotti enogastronomici o d'artigianato locale (ecco alcuni esempi: clicca qui).
  • Offrire sempre un sottofondo musicale ai propri clienti; possono essere proposte musiche a tema o vecchi brani purchè allegri e non troppo impegnati. Con la musica il vostro locale sembrerà diverso.
  • Non trascurate mai di decorare il vostro locale; si possono creare ambientazioni che seguono le stagioni, oppure le ricorrenze. Il decoro, fatto con fiori o con oggetti, contribuirà a far apparire sempre diverso il locale (clicca qui).
  • I complementi di arredamento sono molto importanti per dare una calda atmosfera al locale; usate mobili, anche vecchi, oggetti a tema, ed ogni altra cosa che riterrete simpatica per voi ma soprattutto per i vostri ospiti. Anche i complementi d'arredo daranno l'impressione di un locale sempre nuovo e sempre diverso. A differenza dell'arredo che non potrà essere cambiato troppo di frequente, i complementi di arredo possono essere sostituiti e rinnovati molto più spesso (alcuni esempi: vedi qui).
  • Fate il possibile per dotare il locale di spazi esterni; sempre di più la gente ama prendere posto all'esterno dei locali. Decorate queste parti esterne come il locale e non trascuratele poichè anche queste rappresenteranno un'immagine da dare al vostro ospite. Ovviamente analogo discorso a valere per la facciata o la zona d'ingresso del locale (vedasi qualche esempio: clicca qui)
  • Sempre se ne avete la possibilità attrezzate questi spazi esterni con una piccola zona mescita o somministrazione, magari attrezzata con sgabelli davanti; un banchetto con l'attrezzatura minima ma che vi possa aiutare e farvi da appoggio per l'esterno; quasi un banco bar con mobile di servizio incorporato. Vi sarà molto utile nel caso di feste a tema, serate estive o avvenimenti quali la degustazione con qualche ospite che potrà decantarne le qualità; sarà utile inoltre per fornire un posto adeguato a quelle persone che magari in quel momento sono sole e troveranno posto al banco (vedi esempio).
  • Se il vostro locale ha la porta dei servizi igienici direttamente sulla sala o sulla zona somministrazione, metteteci un separè o un divisorio davanti al fine di mascherare, all'apertura, la vista dell'interno dei servizi da parte dei clienti. Come si dice in proposito è vero che il bagno è il biglietto da visita di un locale ma è anche vero che, magari mentre si sta pranzando, non è piacevole vederne l'interno.
  • Se ancora non avete alcuna protezione alle pareti è bene dotarvi di battisedia perimetrali nelle zone riservate ai commensali onde evitare deterioramenti delle pitture o brutti segni che nel tempo faranno apparire trascurato il locale inducendovi a ritinteggiarlo con maggior frequenza. A tal proposito, inoltre, sarebbe bene, ogni volta che si ridipinge il locale, variarne i colori e le tonalità che, pur mantenendo toni caldi ed accoglienti, facciano apparire l'ambiente "rifatto".

 

Ci sono tante altre idee che pubblicheremo insieme alle vostre che attendiamo: clicca qui.