Il sito sulle osterie
piú seguito
d'Italia

Estrai il sogno dal cassetto
Apri la tua Osteria
Con il marchio Sapor di Osteria

Ritorna
al portale



Aiutaci
ad arricchire
questo sito


Ricette varie

--

BUDINO DI MOSTO

Ingredienti: 1 lt. di mosto - farina - zucchero - 1 scorza di arancia.
Dividere il mosto in bicchieri medi da tavola ed unirvi un cucchiaio di farina per ogni bicchiere . Mescolare bene ogni volta per evitare la formazione di grumi. A questo composto si aggiunga zucchero a gradimento (attenzione che il mosto stesso è già dolce). Unirvi la scorza d’arancia, far cuocere a fuoco moderato mescolando . A bollore il budino è pronto per essere versato in apposito stampo. Servire freddo. Il preparato va conservato in frigo e consumato in pochi giorni poichè è poco stabile essendo facilmente attaccabile da muffe.

BACCALA' E PATATE (Ricetta Contadina)

600 gr. di baccalà già ammollato
600 gr. di patate (meglio se novelle)
8-10 pomodori rossi di media grossezza
1 cipolla, 1 costa di sedano, 1 carota
1 bicchiere di vino bianco,olio d'oliva, sale, pepe.
In una caldaia di rame (capacità 5 litri) si versa 1/2 bicchiere di buon olio di oliva, vi si affetta il più sottilmente possibile tutta la cipolla, il sedano e la carota e si lasciano indorare sul fuoco di legna ben attizzato. Quando gli odori saranno dorati, si spezza il baccalà e lo si adagia nella caldaia dalla parte della polpa e non della pelle, lo si lascia coperto per circa 10 minuti. Poi si versa il vino e si lascia cuocere scoperto fino a che non sia evaporato tutto, quindi si toglie con una "ramina" (schiumarola) il baccalà e lo si tiene da parte. Nella caldaia si versano le patate tagliate in quattro se sono grosse, intere se sono patatine novelle e i pomodori che non devono essere tagliati ma strizzati nelle mani, si mette il pepe (la punta di un cucchiaio) e il sale grosso (un pizzico), poi un bicchiere di acqua. Si fa bollire fino a che le patate si schiacciano sotto il palato, si rimette il baccalà per far insaporire le patate, ancora 10 minuti di cottura e poi servire. Durante la cottura bisogna rimestare pazientemente con un cucchiaio di legno per evitare che il baccalà e le patate si attacchino.


QUADRUCCI E CECI (Ricetta Contadina)

200 gr. di ceci
2 uova
1 rametto di rosmarino
pomodorini (pendolini o campanelli)
olio d'oliva, sale, pepe.
Fare la "renata" al cece (mettere la cenere in uno straccio legata ben stretta a fagotto e metterla in una bacinella con i ceci a bagno in acqua tiepida). Quando è ammollato, far cuocere il cece in acqua per circa 2 ore. Preparare il soffritto con aglio, olio, rosmarino, aggiungere i pomodorini, sale e pepe e far cuocere per circa 20 minuti. Portare ad ebollizione l'acqua con i ceci, salare e versare i quadrucci, appena vengono a galla versare il sughino. Servire caldo.


PANCOTTO SPINACI E TALEGGIO

Dosi per 4 persone
120 gr. di pane raffermo
200 gr. di taleggio (o altro formaggio tenero e saporito)
300 gr. di spinaci (solo le foglie; anche quelli congelati)
4 spicchi d'aglio
2 uova
1 litro di brodo vegetale o di pollo
2 cucchiai olio extravergine
Tritare l'aglio e rosolarlo nell'olio senza farlo troppo colorire: tagliare il pane a grossi dadi e tostarlo in forno; aggiungerlo al soffritto di olio ed aglio, bagnare tutto con il brodo ed aggiungere anche gli spinaci tritati grossolanamente.
Portare ad ebollizione e lasciar bollire lentamente per 20 minuti mescolando spesso con una frusta per frantumare il pane.
battere le uova ed aggiungerle alla zuppa mescoilando con la frusta. Prima di servire aggiungere il taleggio a pezzetti e farlo fondere.