Il sito sulle osterie
piú seguito
d'Italia

Estrai il sogno dal cassetto
Apri la tua Osteria
Con il marchio Sapor di Osteria

Ritorna
al portale



Aiutaci
ad arricchire
questo sito


L'inventore della potatura

--

 

Un giorno l'asino scappò dalla stalla e corse all'abbeveratoio. Dopo alcune lunghe sorsate d'acqua, alzò il muso e cominciò a brucare i tralci di una vite che il contadino aveva messo a pergola per fare ombra.
L’asino con i suoi morsi tranciò alcuni tralci, altri li accorciò, insomma agli occhi del padrone che accorse con il bastone parve un disastro.
"Cosa faccio adesso? Mi conviene lasciare la vite così o estirparla addirittura"
Ci pensò su e poi concluse di lasciarla così.
"Qualcosa faranno i tralci rimasti".
Con sua meraviglia la vite con i tralci troncati diede una quantità maggiore dell`altra. Allora capì che era meglio potare le viti.
Per questo si dice che la potatura è stata inventata da un asino.

(racconto veronese)