Il sito sulle osterie
piú seguito
d'Italia

Estrai il sogno dal cassetto
Apri la tua Osteria
Con il marchio Sapor di Osteria

Ritorna
al portale



Aiutaci
ad arricchire
questo sito


Proverbi Marchigiani

--

 

A chi mescia l'acqua al vin, fagh bev l'acqua giò nel tin.
A chi mescola l'acqua al vino, fa bere l'acqua nel tino.

La messa, la pulenta e li tagljulini so tre cose fatte pe li contadini!
La messa, la polenta ed i tagliolini sono tre cose fatte per i contadini!

Chi vole Cristu se lu deve pregare, chi vole lo pane se lo deve guadagnare.
Chi vuole Cristo lo deve pregare, chi vuole il pane lo deve guadagnare.

Se li gljorni de la merla voli passà, pane, pulenta, porcu e focu a volontà.
Se i giorni più freddi dell'anno vuoi ben passare, pane, polenta maiale e fuoco a volontà.

Lu primu vicchiere serve pè leasse la sete, lu sicunnu pè alegria, lu terzu pè piacere, lu quartu pè 'mpriacasse.
Il primo bicchiere di vino per dissetarsi, il secondo per allegria, il terzo per piacere, il quarto per ubriacarsi.

Ne pagnotta e'na fiasca prendemo'l mondo come casca.
Una pagnotta e un fiasco e prendiamo la vita come viene.

Le bott del vin bon e i omn brèvi finischn prest.
Le botti di vino buono e gli uomini di valore hanno vita breve.

Del vin bidogna fann us, no abus.
Del vino bisogna farne uso e non abuso.

Un'aria de focu e una de cantina, fa vene la sera e la matina.
Un boccata d'aria calda e un sorso di vino fanno bene la sera e la mattina.

Le bott del vin bon e i omm brèvi fnischn prest
Le botti di vino buono e gli uomini bravi finiscon presto